Titolo

Due argomenti fallaci riguardo alla politica fiscale in Italia oggi. I: Austerita' e recessione

3 commenti (espandi tutti)

Quella da te illustrata è una visione parziale e direi anche pessimistica. Il costo del lavoro italiano non è affatto basso, è anzi tra i più alti in Europa. Quello che davvero "svaluta" il lavoro (nel senso comune del termine) in Italia sono una varietà di fattori, tra cui il "cuneo" tra il costo del lavoro come effettivamente viene pagato, e ciò che rimane al lavoratore, nonché la generale difficoltà di fare impresa ed investire nel paese (quantificata ad esempio dalla Banca Mondiale nell'indice Ease of Doing Business, che ci vede tuttora dietro gli altri paesi OCSE). Su tutti questi fattori il governo Monti non ha finora agito se non in modo insufficiente. nfA aderisce all'iniziativa Fermare il Declino, che si propone invece di attuare interventi decisi.

continua a sognare se vuoi le magnifiche sorti e progressive del club euro. ti consiglio però di preparati a campare con un 30% in meno. o a lavorare un 30% in più. questo è il costo della tessera del club. il resto è filosofia.
caro tizioc è ora di svegliarsi e fare i conti con la realtà. mario monti vuole i tuoi soldi. e li vuole adesso.

Il calo delle possibilita' di consumo degli italiani nei prossimi anni ci sara' sia con che senza l'euro. Il problema e' come affrontare questo calo come collettivita' senza drammi sociali e distribuendolo il piu' equamente possibile.