Titolo

Due argomenti fallaci riguardo alla politica fiscale in Italia oggi. I: Austerita' e recessione

2 commenti (espandi tutti)

Concordo sul fatto che l'Italia abbia bisogno di una riduzione della pressione fiscale su cittadini ed imprese ed anche che sia necessaria una riduzione della spesa pubblica per finanziarla oltre che per raggiungere il pareggio di bilancio, ma Corrado Ruggeri si chiedeva quanto gli Italiani debbano impoverirsi o ammazzarsi di lavoro per non diventare disoccupati per colpa della concorrenza della manodopera straniera (letteralmente ''quanto deve lavorare di più un piemontese per tornare competitivo?'' ). Il post di Bisin sui vantaggi comparati a cui aggiungerei quello di Boldrin sui costi di riallocazione di capitale e lavoro   http://noisefromamerika.org/articolo/horror-economics-ii   mi  sembra rispondano alla sua preoccupazione.

Giovanni, ti ringrazio per lo sforzo (peraltro superfluo in quanto avevo letto al tempo i due articoli) ma guarda che, da parte mia, non c'é proprio nessuna preoccupazione sull' argomento. Lo usato come esempio (a caso tra i tanti possibili, vedi badanti e mortadelle ;-) per fare una domanda retorica legata al commento di Francesco. Al solito mi son dimenticato del consiglio di Flaiano : "se lei si spiega con un esempio, non si capisce piú niente" :-)