Titolo

Occupazione e ricambio intergenerazionale

2 commenti (espandi tutti)

correlazione

paolo b 25/5/2013 - 00:03

La correlazione e' senza dubbio positiva, ma potrebbe anche esserlo semplicemente perche' c'e' una doppia correlazione da un lato tra occupazione giovanile e occupazione in generale, e dall'altro tra occupazione adulta e occupazione in generale.

La domanda da porsi mi sembrerebbe piuttosto questa: diminuendo l'occupazione adulta, il pallino dell'Italia si avvicinerebbe alla Francia o all'Ungheria?

Non so dare una risposta, non e' il mio lavoro. :)

In fondo, l'articolo sembra suggerire che maggiore è l'occupazione in generale, maggiore è per tutte le categorie.

Il che significa, ancor più in generale, che:

- se lo stato danneggia l'equilibrio del mercato del lavoro con incentivi o disincentivi,

- e danneggia le contabilità delle imprese per finanziare la redistribuzione reddituale,

danneggia il sistema economico e quindi quello occupazionale.