Titolo

L'inglese per tutti

2 commenti (espandi tutti)

Benefici

Turz 14/6/2013 - 12:10

Avendo studiato Ingegneria, posso brevemente rispondere che il beneficio di studiare una materia scientifica in inglese è quello di conoscere i termini tecnici in inglese, che è la lingua di gran lunga più usata per le pubblicazioni scientifiche nel mondo.

Dato che l'università non deve insegnare nozioni (che diventano presto obsolete) ma concetti di base e metodi, e in particolare deve "insegnare a imparare", l'università ideale è quella che ti prepara a imparare nella lingua in cui hai a disposizione il più ampio materiale possibile per imparare. Al momento questa lingua è senza dubbio l'inglese.

I corsi in inglese al Politecnico ci sono già. Se uno vuole, può fare tutta la laurea magistrale (o almeno il 90%) in inglese. Qui non si tratta di introdurre l'inglese, ma di eliminare l'italiano.

Il tuo argomento è valido, ma dovrebbe spingere a usare entrambe le lingue (com'è già ora al Politecnico). Per un ingegnere italiano che si trova a lavorare in un'azienda italiana (cosa che, per fortuna, è ancora possibile), sarebbe ridicolo non sapere che il capacitor in italiano si chiama condensatore, tanto per fare un esempio.

Peggio ancora se finisse per parlare con quella ridicola mistura di italiano e di inglese che piace tanto nel mondo degli affari. Un ingegnere non può ridursi a parlare come un manager.