Titolo

Euro, domanda, e produttività: un viaggio nel mito. Parte 1

1 commento (espandi tutti)

Lasciando perdere l'ipotesi che come sostiene Bagnai "L’unico modello che si riconcilia coi dati ci dice una cosa diametralmente opposta: proprio perché è un problema di produttività l’euro (cioè l’improvvisa rivalutazione della lira e l’adozione di un cambio sopravvalutato) c’entra, e come!" e che quindi TUTTE le altre spiegazioni sono da scartare, quale aspetto POLITICO hanno le parole di Bagnai?
Cioè quale ipotesi POLITICA c'è nelle logorroiche tirate di Bagnai?
Io non ne vedo, se non l'ipotesi che svalutare la moneta e rendere più rigido il mercato del lavoro sono la panacea della crescita economica.