Non solo (e non tanto) "ius soli"

26 giugno 2017Vitalba Azzollini

Le parole sono importanti, specie in un Paese “governato” – e non solo in senso figurato - da stati emozionali. I politici tendono ad alimentarli per procacciarsi consensi, i cittadini non chiedono altro che pretesti, più o meno fondati, per esibirne la più ampia gamma: tutto si tiene, come sempre. Così le parole, usate in maniera distorta per indirizzare il “sentimento” dell’elettorato, producono esiti surreali nel dibattito nazional-popolare. L’ultimo esempio è dato dalle parole con cui è stata identificata una legge attualmente in discussione: quella sul c.d. ius soli, che lo ius soli in senso proprio non lo prevede affatto.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Letture per il fine settimana 23-06-2017

Il grafico della settimana, 21-06-17

20 giugno 2017davide mancino

Populisti in salsa nostrana: i voti al movimento 5 stelle fra ricchi e poveri.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Letture per il fine settimana 16-06-2017

C'è un divorzio e non ho niente da mettere

16 giugno 2017Costantino De Blasi e michele boldrin

Prevedibile come un temporale estivo, puntuale come un bonus pre-elettorale del governo Renzi, scontato come una discussione sulla nuova legge elettorale: "la vera causa del debito pubblico italiano è il divorzio fra Banca d'Italia e Tesoro", continuano a ripetere in molti, troppi. Siccome inizia a comparire anche sulla bocca di parte della cosidetta "classe dirigente", merita ribadire dettagliatamente che di solenne idiozia si tratta. Il ritorno ad un deficit dello stato finanziato direttamente attraverso l'emissione di moneta sarebbe pura follia.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Letture per il fine settimana 08-06-2017

Il grafico della settimana, 07-06-17

7 giugno 2017davide mancino

Priorità nazionali, in pillole.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

“Anche se voi vi credete assolti…”. I politici e la qualità della regolazione.

5 giugno 2017Vitalba Azzollini

In occasione della vicenda riguardante il TAR del Lazio e la nomina dei direttori dei musei, qualcuno ha reputato inopportuno l’intervento dei magistrati, ritenendoli arbitrari interpreti del mero formalismo burocratico della legge.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Letture per il fine settimana 02-06-2017

Minotauri e suini

3 giugno 2017davide mancino

Settant'anni di leggi elettorali italiane, in numeri presumibilmente poco utili.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »
PAGINE