Zuckerberg è cosi ricco perché ha studiato latino ... o no?

2 settembre 2016Massimo Famularo e michele boldrin

Spiace per i puri di cuore (non spiace affatto per chi  invece è in mala fede), ma il fatto che Mark Zuckerberg conosca il latino non c'entra nulla con il suo successo. E le fregnacce sul classico che si son lette in questi giorni su alcuni dei maggiori quotidiani nazionali tali sono, fregnacce. Sbeffeggiamoli un po', ch'è sempre ora per farlo.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

L'intervista di Boccia all'Huffington Post - Una traduzione

13 agosto 2016Michele Rozzi

In linea con la tradizione di nFA stabilita a suo tempo da Sandro Brusco - che oggi purtroppo langue per la tristezza dei suoi fan :) - mi permetto di proporre una traduzione dell'intervista all'onorevole Francesco Boccia da parte di Giuseppe Colombo sull'Huffington Post del 12 agosto 2016.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Ed il MEF commentò...

13 agosto 2016Costantino De Blasi

(si fa per dire)

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Economia, un po' di numeri

11 agosto 2016Costantino De Blasi

Prima delle vacanze

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

MPS: Ego te baptizo sanam

15 agosto 2016michele boldrin e Massimo Famularo

 I vescovi di un tempo battezzavano "pesce" la carne per aggirare nella sostanza, pur rispettandola nella forma, la regola del venerdì. Ancora oggi, gli italiani per stabilire il valore delle cose (o la convenienza sugli impieghi dei propri risparmi) confidano sul giudizio (tutt'altro che trasparente e disinteressato) del "sacerdote" di turno sia esso l'opinionista, il politico o il sedicente tenico indipendente, diffidando sempre del meccanismo diabolico (ed anonimo) chiamato mercato.

Il caso MPS (e delle altre banche) ci fornisce l'opportunità di studiare un aspetto qualificante della cultura italiana e una non trascurabile determinante del suo declino.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Lettera aperta di solidarietà ai deportati della Cattiva Scuola

7 agosto 2016Massimo Famularo

La tirannide renziana deporta malcapitati professori per fini imperscrutabili. Diciamo basta a questo scempio: è una battaglia di civiltà.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Brexit: ma fate sul serio?

28 giugno 2016Lucio Di Gaetano

Se c’è una cosa che il referendum di giovedì scorso nel Regno Unito ci ha insegnato è che con il voto non si scherza: i dilettanti non sono ammessi al gioco della democrazia e chi viola questa regola ne paga le conseguenze in maniera devastante, soprattutto in termini di credibilità.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Ancora sugli 80 euro

1 giugno 2016Costantino De Blasi

Perché il fisco, ossia il medesimo governo che glieli regalò due anni fa, ora li rivuole

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

La ripresona del mercato del lavoro

3 aprile 2016davide mancino

Sarà vero, come dice il governo (da qualche giorno forse non lo dice più), che è in corso una meravigliosa ripresa del mercato del lavoro? E che dall'oggi al domani ci sono tantissimi posti in più? Come siamo messi rispetto al resto d'Europa? E, soprattutto, quante altre domande retoriche toccherà sorbirvi prima che cominci il post vero e proprio?

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

La partita a poker di Renzi sui conti pubblici

16 febbraio 2016Costantino De Blasi

Scherzare con gli impegni presi, sulla pelle del paese.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>
PAGINE