Bruxelles, Roma, Cairo: Renzi con pochi uomini e zero idee

13 maggio 2016Giovanni F. Accolla

Il giro di poltrone forse al momento utile per il governo, ma per nulla efficace in prospettiva 

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Dieci poeti in lotta con la vita - 6

9 maggio 2016Giovanni F. Accolla

6. Carlo Betocchi

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Dieci poeti in lotta con la vita - 5

19 aprile 2016Giovanni F. Accolla

5. Vincenzo Cardarelli

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Dieci poeti in lotta con la vita - 4

26 marzo 2016Giovanni F. Accolla

4. Umberto Saba

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Dieci poeti in lotta con la vita - 3

5 marzo 2016Giovanni F. Accolla

3. Dino Campana

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Dieci poeti in lotta con la vita - 2

18 febbraio 2016Giovanni F. Accolla

2. Clemente Rebora

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Dieci poeti in lotta con vita - 1

8 febbraio 2016Giovanni F. Accolla

 1. Giuseppe Ungaretti

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Il tabù dell'antisemitismo discrimina gli arabi? Una tesi ed un commento per discutere

26 febbraio 2015Paolo Di Muccio e ne'elam

La tesi è di Paolo Di Muccio che si chiede, riflettendo sul caso Charlie Hebdo ed altri eventi simili, se non sia venuto il tempo, per l'Europa, di fare a meno del "tabù" (legale) dell'antisemitismo. ne'elam prende in considerazione la tesi di Paolo e la discute, trovando argomenti a favore e contro sia nella discussione odierna sia in quella antica, riassunta attraverso alcuni passaggi del "Libro".

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Betibú, o delle scie chimiche

26 dicembre 2014michele boldrin

I viaggi in aereo sono la mia occasione per andare al cinema e in uno molto recente ho visto un gradevole film poliziesco argentino, Betibú. Dell'intero film mi ha impressionato il finale. Breve commento motivato da una mia libera associazione fra il finale e le scie chimiche.

Spoiler alert. Non leggete se pensate di guardare il film, dato che questo post rivela il finale. O, per metterla altrimenti, leggetelo solo dopo aver visto il film nel caso vogliate preservarvi la sorpresa.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Etica, politica, vita (II)

6 marzo 2015michele boldrin

A partire dalla conclusione raggiunta nella prima parte argomento che, dal punto di vista individuale, l'adozione di principi morali risulta essenziale perché la politica sia utile nelle società in cui ci è toccato vivere. Il tutto si riduce alla necessità di far valere una nozione di "libertà e responsabilità individuale" sulle quali si fonda (o sfonda) il sistema liberale della polis. Oggi tutti vogliono esser "liberali", ma cosa vuol oramai dire questa parola? Provo a dare delle tracce del senso che credo ragionevole attribuirvi. In politica tutti vogliono il potere: per fare cosa? Il potere è tutto ma, alla fine, esso deve pur essere usato per un qualche fine. Questo fine ci tocca scegliercelo noi e farlo rispettare in una qualche maniera, individualmente. Altrimenti viene giù tutta la gran tenda che dovrebbe proteggerci. Ecco, essere "liberale", concludo, vuol dire cercare di tener in piedi quella tenda che difende libertà e responsabilità individuali. Il personale, quarant'anni dopo, è ancora politico.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>
PAGINE