Not in my name

26 luglio 2006michele boldrin

A me sembra chiaro che la politica militare di Israele e' un corollario di quella dell'amministrazione Bush (o viceversa). Per questo motivo essa e' anche la "nostra" politica estera, in quanto cittadini del cosidetto "occidente cristiano-giudaico".

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

I cedri del Libano

19 luglio 2006alberto bisin

La reazione di Israele alle azioni militari/terroristiche degli Hezbollah e' eccessiva? Lo affermano tutti, da D'Alema a Boldrin (il lettore capira' che l'associazione dei due nomi e' mirata a provocare le ire del secondo).

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

I giochi teorizzati, giuocati in pratica

19 luglio 2006michele boldrin

Al liceo, non so perche', ci piaceva costruire lunghe frasi a partire dalla parola "gioco/giuoco" procedendo per alliterazioni ... m'e' rimasto il vizio.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Che Zidane sia israeliano?

14 luglio 2006michele boldrin

Considerazioni solo apparentemente semiserie su cio' che l'episodio Materazzi-ZZ ci insegna sulle relazioni Israele-musulmani.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Il modello Zapatero

8 luglio 2006michele boldrin

di cui la sinistra italiana sembra infatuata, andrebbe seguito, prima di tutto, in cio' che attiene alla laicita' dello stato.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Pop-sociopsychology: la Germania e il mondiale

25 giugno 2006alberto bisin

Nella mia auto-accreditata veste di corrispondente per NoisefromAmerika.org al mondiale propongo alcune osservazioni sparse.

con l'aiuto di vittorio bisin

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Ma siamo Europa o Africa?

6 giugno 2006sandro brusco e alberto bisin

Africa, Africa, ovviamente.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Parliamo anche d'altro, qualche volta.

19 maggio 2006michele boldrin

Visto l'andazzo delle cose italiane, dal calcio alla politica, forse vale la pena ampliare gli orizzonti e guardare altrove. Cose interessanti accadono nel mondo, ecco qui un breve elenco. Ovviamente, non facendo io eccezione alla pratica italiota del predicare bene e razzolare male, i miei prossimi due o tre pezzi saranno tutti su cose italiane!

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

Grandi Statisti (III)

10 aprile 2006michele boldrin

La differenza fra i politici europei e quelli nordamericani risulta sempre piu' visibile. Entrambi sono dannosi agli altri esseri umani, ma per ragioni diverse. Quelli europei sono dannosi perche' corrotti e populisti, proni al mantenimento dei privilegi piu' assurdi pur d'essere eletti. Quelli americani sono pericolosi, invece, perche' carichi d'una ideologia ch'e' sempre piu' vicina al fanatismo religioso. Questo li conduce a giocare all'apprendista stregone sulla nostra pelle, e su quella dei disgraziati di religione musulmana ancor di piu'.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>

NoiseFromFrance

30 marzo 2006sandro brusco

Dove si cerca di fornire una spiegazione razionale alle manifestazioni francesi.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO >>
PAGINE