Letture per il fine settimana, 28-07-2017

28 luglio 2017 Massimo Famularo

Questa settimana: innovazione & disuguaglianza, pensioni, coni di ghiaccio, razza umana, neet.

  • Con frequenza sempre maggiore, molti individui si ritrovano "fuori mercato" a causa dell'innovazione. È possibile arginare in parte il problema intervenendo sulla formazione? Ne parla il nostro Michele a El Pais - l'articolo è in spagnolo, ma non crediamo che questo spaventi i nostri lettori (e poi c'è sempre Google Translate);
  • Una proposta bipartisan vuole abolire l’adeguamento del requisito dell’età pensionistica alla speranza di vita, previsto nel 2019. Secondo Brugiavini, Buia e Pasini, su lavoce.info, se si vuole garantire equità intergenerazionale, è meglio orientarsi su altri interventi, specialmente per le donne;
  • Un ingegnere indiano ha pensato ad un modo originale e pratico per ovviare alla scarsità d'acqua che si determina in primavera a causa del riscaldamento globale;
  • Si dice che Einstein, compilando la casella di un modulo dove veniva richiesto di indicare la propria razza, una volta abbia scritto "umana". In questo articolo Dalton Conley e Jason Fletcher illustrano come il concetto di razza non abbia alcun fondamento scientifico;
  • Tra tutti i 28 paesi europei l’Italia ha il record di NEET, l’acronimo con cui si indicano i giovani tra i 15 e i 24 anni che non lavorano e non si trovano nel sistema scolastico (not in education, employment or training). 

Bonus podcast: The True Story of the Gender Pay Gap.

Bonus dalla carta stampata: Alberto Bisin su Repubblica, a proposito di flat tax.

image

Buona lettura, e buon fine settimana

Inizia una nuova discussione

Login o registrati per inviare commenti