Microfoundations III: Nessuna rilevanza penale.

16 maggio 2006 michele boldrin
Vado lento in questi giorni, troppe cose seriose da scrivere. Ma questa non me la posso perdere

Leggo su Repubblica che il signor ex ministro dell'interno Pisanu si difende dichiarando che le sue telefonate in cui prima chiede a Moggi di falsificare partite per salvare la squadra del suo distretto elettorale, e poi lo ringrazia, promette riconoscenza e via corrompendo, non hanno "Nessuna rilevanza penale"! E poi s'incazza perche' i testi vengono diffusi, ovviamente: l'omerta gli sarebbe ben piu' utile.

La cosa folle e' che costoro hanno, appunto, una nozione folle della moralita' pubblica: se non ha immediata rilevanza penale va benissimo. Non gli passa neanche per l'anticamera del cervello che ci possa essere una cosa chiamata decenza, la quale implica che un ministro non usa il proprio potere per chiedere ad un dirigente di squadra di calcio di corrompere arbitri ed aggiustare partite per fare contento il proprio elettorato!

Domenico Siniscalco che, secondo le registrazioni rivelate, non ha chiesto favori ma e' stato interpellato da Moggi che ne chiedeva (e non e' chiaro se glieli abbia fatti o meno) almeno e' rimasto zitto sino ad ora. Mi auguro continui, che va bene cosi'. Tanto se, come spero, favori non gliene ha fatti, verra' fuori. E punto.

 

Inizia una nuova discussione

Login o registrati per inviare commenti