Tre libri recenti e uno vecchio

Visto il periodo vacanziero, riporto qualche suggerimento di libri in tema non economico che ho letto di recente, invitando i lettori a indicare i loro suggerimenti in commento. Buona lettura e buone feste!

  • La moglie di Jhumpa Lahiri (titolo inglese: "The Lowland"). Il libro inizia raccontando la storia di due fratelli, Subhash e Udayan, molto legati sentimentalmente, ma diversi di carattere. Dopo l'università, il primo lascia l'India per proseguire gli studi e fare ricerca in America. Il secondo invece si associa ad un gruppo marxista rivoluzionario, e viene tragicamente giustiziato dalla polizia di fronte alla sua famiglia. Subhash decide di sposare Gauri, la cognata, incinta di una bambina, in un tentativo di riparare le ferite generate dalla morte del fratello. Ma il suo atto d'amore non può non creare altre ferite. Il libro è uno splendido racconto di una vita che vale, e di una che non vale la pena di essere vissuta (non quella di Udayan). L'inglese di Jhumpa Lahiri è coinvolgente, e la storia, che attraversa generazioni e culture, è avvincente. La narrazione è perfetta, ci sono tutti gli ingredienti giusti, forse troppo. Nonostante ciò questo il libro regalerà emozioni ed è certamente un bel regalo di Natale da fare a una persona sentimentale che ama la lettura.
  • Come diventare ricchi sfondati nell'Asia emergentedi Mohsin Hamid.  Fa un po' tristezza vedere in libreria questo romanzo nella stessa impaginazione tipografica Einaudi dei classici di Calvino (e altri classici della letteratura), perché questo libro non ha le pretese letterarie del precedente. Scritto in seconda persona (!) si presenta come una guida fai-da-te. Quello che le descrizioni del libro non dicono (abbastanza sorpendentemente) è che questa è in realtà una divertente e molto poco convenzionale storia d'amore. Il protagonista è un ragazzo che emerge dalla povertà imbottigliando nel suo appartamento acqua di rubinetto (bollita per disinfettarla), per diventare un magnate della distribuzione di acqua potabile. L'attrazione impossibile con la bellissima ragazza del quartiere diventa realtà. La ragazza poi diventa modella (la guida a diventare ricchi sfondati per le donne segue percorsi diversi, che potete immaginare), la loro relazione è a corrente alternata, ma è credibile, per quanto sui generis.
  • Lontano dall'albero. Storie di genitori e figli che hanno imparato ad amarsi, di Andrew Solomon. Storie di famiglie arricchite dalla disabilità e diversità dei propri figli. Ho recensito questo libro qualche mese fa,ma lo segnalo ancora perché ne è uscita da poco la traduzione Italiana. È possibile che chi lo legga possa trovarlo angoscioso e deprimente, ma di sicuro è una lettura che arricchisce. Di notevole fattura anche il racconto autobiografico di come l'autore abbia affrontato la propria diversità nel rapporto con i genitori e con la propria famiglia nei capitoli che fanno da cornice. 
  • Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen. Il Kindle che ho deciso finalmente di acquistare qualche mese fa mi ha fornito anche accesso gratuito ad una serie di classici passati al pubblico dominio, quindi disponibili gratuitamente presso siti come gutenberg.org, o liberliber.it. Non ne ho trovato edizioni italiane gratuite (suppongo che sulle traduzioni esista ancora il copyright del traduttore). Poco male, il romanzo, fra i più letti e apprezzati tra quelli in lingua inglese, merita la spesa di qualche euro. Interessante la descrizione di una società in transizione, dove la classe imprenditoriale-produttiva sta acquisendo lo status sociale della nobiltà, ed i bachelors vengono classificati per la loro capacità di generare reddito. Ma mi ha affascinato soprattutto l'indipendenza della protagonista Elizabeth che, in una società tradizionale, rimane fedele ai propri principi rifiutando le scelte che l'etichetta prevede per una ragazza del suo rango. Intelligente, ma anche umile e capace di autocritica e di crescita intellettuale, Elizabeth è un eccellente role model per le nostre figlie. Se fosse cresciuta nei nostri giorni, sarebbe anche diventata un'ottima game theorist. Un libro femminista nel miglior senso che del termine si possa dare.

7 commenti (espandi tutti)

http://www.jausten.it/index.html

 

anche traduzioni in italiano con testo a fronte, come renderli fruibili su Kindle non saprei

Ho vissuto 3 anni a poca distanza da Winchester, per cui mi sono trovato spesso a visitarne la cattedrale. Una volta chiaccheravo in navata con mio padre mentre aspettavamo l'inizio di una messa corale, quando ad un certo punto mia moglie si avvicina, e mi fa sommessamente segno che eravamo circondati, e mi fa gentilmente notare che stavamo conversando proprio sulla tomba di Jane Austen, materialmente impedendo il compimento del pellegrinaggio del gruppo di pellegrini letterari che ci circondava.

su quel sito ci sono i link per i formati ebook, anche per kindle, https://archive.org/details/prideprejudice00aust.

Io ho deciso di rileggermi la The Night's Dawn Trilogy di Peter F. Hamilton:

  • The Reality Dysfunction
  • The Neutronium Alchemist
  • The Naked God

Raramente rileggo quanto già letto, ma avendo negli anni letto tutto Hamilton, volevo confermare la mia impressione, che l'autore immagino non condivida, che la The Night's Dawn Trilogy sia la sua opera migliore. Fino ad ora The Reality Dysfunction ha confermato i miei ricordi. Per chi volesse provare, non ho mai letto le traduzioni italiane, se esistono, quel genere di libri purtroppo a volte soffre nelle traduzioni.

P.S.: ho controllato su Wikipedia, ove si afferma che la trilogia in Italia è uscita come una decalogia per i tipi di Urania.

Andrea ci ha beccato - lui e' modesto e dice che e' ovvio, ma questo libro che e' appena uscito (e che Andrea non conosceva) sta "muovendo onde": 

http://www.amazon.com/Jane-Austen-Theorist-Michael-Suk-Young/dp/0691155763 Il libro e' ben fatto. Io l'ho letto velocemente (in parte perche' non conosco Jane Austen e poco mi interessa). E poi l'autore e' un amico - lo pubblicizzo volentieri.

utili letture che bisognerebbe affrontare meno velocemente

Inizia una nuova discussione

Login o registrati per inviare commenti