A ciglio asciutto

11 aprile 2006sandro brusco

Dove si finge di non essere insoddisfatti del risultato elettorale.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Hanno vinto i partiti e perso noi, illusi buontemponi.

11 aprile 2006michele boldrin

Riflessioni sulle elezioni, da una prospettiva leggermente piu' lunga del dopodomani. Conclusioni: (1) che siano finiti 50-50, e' il meno, (2) che costoro siano finiti 50-50, e' gia' piu' grave, (3) che abbia vinto l'unione e' ancora piu' grave (4) e non tanto perche' ha perso berlusconi, che e' l'unica cosa buona, (5) ma perche' hanno vinto prodi&co ovvero, oltre al suddetto, han vinto d'alema, fassino, angius, veltroni, rutelli, parisi, mastella, bertinotti, craxi jr, cossutta, cossiga, ed anche il divo giulio ...

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Senador Pallaro: chi era costui?

11 aprile 2006giorgio topa

Se, come sembra, l'equilibrio del Senato sara' deciso da un seggio, diventa necessario capire meglio quali siano le tendenze del "Senador Pallaro" probabile ago della bilancia del nuovo Senato italiano.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

...Non ho parole

10 aprile 2006giorgio topa

Volevo mettere un titolo tipo "Scemo, scemo!" ma poi ho pensato che era di cattivo gusto, dopo il recente abuso del termine "coglione" (peraltro nobilissimo). Ma la cosa si commenta da se'. «La grande affluenza degli italiani alle urne è la prova che questo Paese vuole il sistema elettorale proporzionale»: lo afferma Gianfranco Rotondi, segretario della Democrazia Cristiana. «Alla faccia di chi invocava il ritorno al maggioritario gli italiani si sono innamorati di nuovo della politica perchè ognuno ha potuto scegliere la propria bandiera. Dal proporzionale, insomma, non si torna indietro chiunque vinca...», conclude.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Tanto non ci legge nessuno

10 aprile 2006tutti quanti noi e alberto bisin

Ma noi lo sapevamo alle 14.58 ora italiana che le exit polls davano l'Unione vincente. Adesso l'accesso al Corriere e a Repubblica e' impossibile; saranno tutti gli italiani all'estero che cliccano? Avrebbero potuto guardare il nostro sito, ma nessuno lo sa. Ora sono le 15:35 ora italiana e il Corriere e Repubblica non sono ancora accessibili. E se fosse il golpe? Il Berlusca si prende i giornali con la forza. All'armi, Italiani all'estero. Siam pronti alla morte Siam pronti alla morte L'Italia chiamò.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Grandi Statisti (III)

10 aprile 2006michele boldrin

La differenza fra i politici europei e quelli nordamericani risulta sempre piu' visibile. Entrambi sono dannosi agli altri esseri umani, ma per ragioni diverse. Quelli europei sono dannosi perche' corrotti e populisti, proni al mantenimento dei privilegi piu' assurdi pur d'essere eletti. Quelli americani sono pericolosi, invece, perche' carichi d'una ideologia ch'e' sempre piu' vicina al fanatismo religioso. Questo li conduce a giocare all'apprendista stregone sulla nostra pelle, e su quella dei disgraziati di religione musulmana ancor di piu'.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Veline al governo

5 aprile 2006andrea moro

Lunedì, durante l'ultimo dibattito televisivo, Berlusconi ha offerto la prossima vicepresidenza del consiglio ad una donna. Sarebbe facile ironizzare sulla vacuità di questa promessa, innanzitutto perchè si tratta di una carica nemmeno prevista dalla costituzione, ma anche perchè questa poltrona viene di solito viene affidata al leader del maggior partito della coalizione che non riceve la presidenza. E' da dubitare quindi la rilevanza della carica se affidata ad una figura politica secondaria. Dispiace piuttosto che il dibattito sollecitato dalla proposta sottintenda un ruolo ancora marginale delle donne in politica.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

La scienza in Italia vista da Nature (II)

4 aprile 2006alberto bisin

Ancora una volta la rivista Nature si occupa del triste stato della scienza in Italia.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

La scienza in Italia vista da Nature (I)

1 aprile 2006michele boldrin e alberto bisin

In un articolo sulla rivista Nature [accesso articolo solo ad abbonati], il professor Luciano Modica, matematico di fama in cattedra a Pisa, dichiara di aspettarsi grandi risultati da Prodi per (il finanziamento e lo sviluppo de) la scienza in Italia.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

NoiseFromFrance

30 marzo 2006sandro brusco

Dove si cerca di fornire una spiegazione razionale alle manifestazioni francesi.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »
PAGINE