Giornate nFA 2015

Le Giornate nFA quest'anno si terranno nel fine settimana del 13-14 giugno presso l'Istituto Universitario Europeo (Firenze). Saranno dedicate a tre argomenti: immigrazione, diseguaglianza reddito/ricchezza, partito della nazione. Dettagli a seguire

QE o non QE? Ovvero, l'inutile dilemma.

26 gennaio 2015michele boldrin

Riflessioni sul Quantitative Easing (QE) della BCE. Per una breve e non tecnica descrizione di che cosa sia il QE annunciato la settimana scorsa rimando alle schede del Corsera. Riassunto della mia conclusione: chi spera che il QE riporterà l'Europa sul sentiero della crescita economica duratura si illude. Rebus sic stantibus non mi aspetto neanche la breve fiammata che la "Abenomics" generò a suo tempo in Giappone. È una mossa politica, utile a gestire il trio Iglesias-Renzi-Tsipras durante il 2015-2016, oltre che a tentare, una volta ancora, di forzare le oramai inqualificabili elite politiche di buona parte dell'area Euro ad ammettere le loro responsabilità in questa stagnazione infinita. La cagnara mediatica della scorsa settimana ha, anch'essa, puri fini politici: creare le condizioni perché i paesi europei ricomincino a indebitarsi a go-go e si scordino persino di parlare di riforme. E questo temo sia il rischio peggiore.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Letture per il fine settimana 24-1-2015

Tempi duri per gli economisti: due articoli di Zingales

22 gennaio 2015andrea moro

Tempi duri per gli economisti. La nostra professione non è mai stata tanto amata, per mille ragioni. Molte di esse son risibili o frutto di incomprensione delle questioni economiche o, peggio ancora, prodotto dell'eterno sogno di un mondo in cui vi sia il free lunch. Ma alcune critiche dall'interno, contenute in due recenti articoli di Luigi Zingales, le condivido da tempo ed approfitto dell'occasione per discuterne.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Letture per il fine settimana 17-1-2015

Letture per il fine settimana 10-1-2015

Letture per il fine settimana 3-1-2015

Jobs act: anche gli esperti fanno confusione

30 dicembre 2014andrea moro

Un amico mi segnala una nota su facebook di Pippo Civati che sostiene di condividere "parola per parola" un articolo sul Jobs act apparso sul sito Gli stati generali. Sia la nota che l'articolo evidenziano quanta confusione si faccia sul tema, persino da parte di chi dovrebbe avere studiato la questione. Colgo lo spunto per chiarire alcuni aspetti della normativa forse rimasti oscuri.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Tito Boeri presidente dell'INPS

29 dicembre 2014redattori noiseFromAmeriKa

Inviamo le nostre congratulazioni a Tito Boeri, amico e collega economista della Bocconi, oltre che ideatore del sito lavoce.info, di fresca nomina alla presidenza dell'INPS. Per una volta, una buona notizia. Una persona competente in una posizione strategica per qualsiasi riforma del sistema pensionistico italano. Gli facciamo i migliori auguri di poter lavorare al meglio per il bene del nostro paese senza troppe interferenze di lobby e di politici

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

(Non Steve) Jobs Act: i Decreti Delegati. Atto 1

29 dicembre 2014marco esposito

Il 24 Dicembre l'esecutivo ha reso pubblico il testo dei primi Decreti Delegati, utilizzando la delega ottenuta con il cd. Job's Act o Jobs Act, stasera qualcuno lo ha chiamato Job Act, insomma parliamo della legge delega al governo in materia di contratti di lavoro, 183/14.

 

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Letture per il fine settimana 27-12-2014

PAGINE